Videointervista a un'azienda locale bio

scarica la scheda

Target di riferimento

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO – CLASSI SECONDE E TERZE.

DESCRIZIONE DELL'ATTIVITà

Obiettivi generali: 

  • consentire una maggiore conoscenza del territorio e delle sue opportunità 
  • sviluppare competenze digitali, imprenditoriali, sociali
  • favorire la cooperazione per accrescere il senso di autoefficacia, efficienza e inclusione
  • Incentivare una didattica il più possibile attiva che possa mettere l’alunno al centro del processo di apprendimento
  • accrescere le competenze linguistiche, comunicative e relazionali
  • sviluppare senso critico e favorire la metacognizione

Il docente crea un drive condiviso di classe specifico per il progetto. Individua dei gruppi eterogenei e bilanciati che lavoreranno sugli approfondimenti e sulle altre fasi del progetto.

Dopo un confronto in classe, si individuano i nomi delle aziende del territorio che operino nel settore agricolo del biologico o che lavorino nella trasformazione del prodotto osservando determinati standard di qualità, con un’attenzione particolare alla produzione a impatto zero e all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili. Ad ogni gruppo di alunni è assegnata un’azienda specifica, per ogni azienda gli alunni realizzano un breve approfondimento digitale che viene poi condiviso su drive ed è oggetto di riflessione di classe.

I gruppi lavorano poi su un documento condiviso al fine di individuare le possibili domande da rivolgere al produttore e a stendere un canovaccio che servirà da traccia per la videointervista. Si individueranno, in questa fase, anche i vari ruoli assunti dagli alunni: telecronisti, regia, cameraman, ciak, montaggio, responsabile musiche e grafica, ecc. ed è creato il copione per la videointervista.

È quindi previsto un momento di incontro tra gli alunni e il produttore. È preferibile prevedere un’uscita di classe per raccogliere materiale che servirà per il montaggio della videointervista. Nel caso si fosse per qualche ragione impossibilitati ad organizzare l’uscita (costi, autorizzazioni, pandemia) l’incontro potrà svolgersi anche a scuola, con l’intervento diretto del produttore in presenza o a distanza. Le riprese si realizzeranno con strumenti di uso comune (smartphone, tablet) o strumentazione in dotazione all’Istituto.

L’ultima parte del lavoro consiste nella realizzazione di un montaggio del materiale raccolto in un videoclip da condividere tra i vari plessi dell’Istituto, perché possa essere utile agli altri alunni coetanei, ma anche a quelli di età inferiore, frequentanti la scuola primaria. Il videoclip dovrà essere realizzato sotto la supervisione dei docenti, con l’utilizzo di software free o con software a pagamento in dotazione, nel rispetto del diritto d’autore di immagini e musiche. Il video ottenuto sarà condiviso anche sui canali social di Istituto e sul sito web di classe realizzato appositamente per raccogliere tutto il materiale del progetto (vedi attività 6).

Videotutorial di presentazione dell’attività

Piano delle attività

Azione 1: Le aziende bio e virtuose del nostro territorio – Ricerca sul web di gruppo, condivisa sul drive di classe

Azione 2: Domande curiose dall’alunno dal produttore – Cooperative learning a distanza in flipped classroom, con Google Docs

Azione 3: Sul set: come pianificare una videointervista – Dal copione alla realizzazione delle riprese – Google Docs

Azione 4: Uscita sul campo – Incontro del produttore, raccolta del materiale video e realizzazione della videointervista

Azione 5: Videoediting at school – Montaggio del video e sua condivisione sui social di Istituto

tempi

Durata totale 20 ore:

  • azione 1 – 1 ora di presentazione dell’attività + 2 ore (a casa) + 1 ora di condivisione dei lavori in classe
  • azione 2 – 2 ore (a casa) + 1 ora di riflessione in classe
  • azione 3 – 2 ore (a casa) + 2 ore di riflessione in classe
  • azione 4 – 4 ore (stima indicativa a seconda della distanza e del tempo di permanenza)
  • azione 5 – 5 ore

vincoli

  • intervento di un esperto esterno
  • uscita scolastica (costo dei trasporti, autorizzazioni)
  • prerequisiti da parte degli studenti: conoscenza di Google Workspace
  • prerequisiti da parte degli insegnanti: conoscenza di Google Workspace, conoscenza delle metodologie didattiche del cooperative learning e della flipped classroom, conoscenza delle norme sul diritto d’autore e sull’utilizzo di immagini e musiche CC free, conoscenza di strumenti per il videoediting, conoscenza degli strumenti di condivisione online, conoscenza delle tecniche di comunicazione visiva basilari
  • utilizzo di strumentazione digitale specifica

discipline principalmente coinvolte

  • Scienze
  • Italiano
  • Tecnologia
  • Arte e musica (per grafiche e musiche free di sottofondo al video)

hashtag

#iobio #iononspreco #solocosebuone #soquellochemangio #buonoebioascuola #solocosesane #ioriciclo #iononbuttoniente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.