un pipistrello portafortuna!

scarica la scheda

Target di riferimento

Classi IV – V Primaria.

DESCRIZIONE DELL'ATTIVITà

Con questa attività si propone agli studenti un’attività di disegno e stampa 3D di un oggetto (portachiavi, ciondolo per zaino…) rappresentativo del percorso sui chirotteri e che rimarrà a ciascuno di loro come gadget personale. 

Si suggeriscono piattaforme online gratuite (thinkercad, Sugarcad) che sono accessibili per il target di riferimento e che possono essere introdotte con questa finalità anche senza che ci siano state esperienze precedenti degli alunni. 

Attraverso un momento informativo il docente presenterà agli studenti la piattaforma scelta nelle sue funzioni di base,  e lascerà che siano loro a sperimentarsi per realizzare la propria idea creativa. E’ utile che il docente abbia un ruolo di regia in questo momento in cui consenta agli studenti di sbagliare e cercare soluzioni anche permettendo di mandare in stampa oggetti che presentano criticità o errori. Saranno gli alunni a rendersene conto e a ricercare possibili correttivi al disegno elaborato, imparando così dai propri errori. 

Poiché il prodotto è un oggetto per ciascun alunno si può immaginare una situazione di lavoro individuale in cui comunque favorire lo scambio di opinioni tra gli alunni e/o il supporto reciproco in un contesto di tipo laboratoriale. E’ possibile anche pensare una situazione di lavoro a coppie in cui negoziare un oggetto che sarà stampato in ‘doppia copia’.

Piano delle attività

  • Azione 1: Un pipistrello portafortuna

tempi

8 ore (al netto dei tempi di stampa dei singoli oggetti)

vincoli

  • Formazione del docente sulla modellazione 3D e sull’uso della stampante 3D. 
  • Stampante 3D.
  • Tablet e/o computer. 
  • Connessione internet.

discipline principalmente coinvolte

  • Arte e immagine
  • Tecnologia
  • Matematica (concetti geometrici)

hashtag

Computer vision, modellazione 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.