alimentazione... è sostenibile?

scarica la scheda

Target di riferimento

Classe V Scuola Primaria.

DESCRIZIONE DELL'ATTIVITà

L’attività è centrata sul tema dell’alimentazione sostenibile e chiama i ragazzi a formarsi su questo tema, metterlo in relazione con le abitudini quotidiane proprie e del contesto in cui sono inseriti. Nel rilevare concretamente e in prima persona la necessità e la possibilità di modificare i comportamenti saranno gli alunni a realizzare, attraverso infografiche e spot pubblicitari, una campagna informativa di sensibilizzazione al tema. Saranno in particolare affrontati i temi dello spreco alimentare (azione 1) e quelli relativi ad un’alimentazione che preveda una dieta sana sia per la nostra salute sia per quella del pianeta (azione 2). Il docente ha un ruolo di regia nel coordinare momenti di confronto nel grande gruppo e quelli nel piccolo gruppo, fornendo materiali utili a definire ed approfondire il problema, stimolando la riflessione e la creatività, mettendo a disposizione strumenti e creando così le condizioni per un apprendimento co-costruito. Le attività – utili allo sviluppo delle competenze civiche e sociali – sono declinate in costante riferimento al tema dello sviluppo sostenibile quale area del curricolo di educazione civica. Le proposte individuate e realizzate in coerenza con i traguardi disciplinari relativi a matematica, arte, scienze e tecnologia, mirano a consentire agli studenti riflessioni su un tema così urgente e attuale e li stimolano alla elaborazione e negoziazione di possibili azioni concrete di cambiamento.

Piano delle attività

  • Azione 1: Che spreco!
  • Azione 2: Cosa metto nel piatto?

tempi

Attività durata totale 16 ore:

  • azione 1 – 6 ore
  • azione 2 – 10 ore

vincoli

  • Può essere utile, ma non vincolante, coinvolgere le istituzioni locali ed associazioni del territorio per la diffusione delle infografiche prodotte e per la partecipazione all’evento pubblico, disponendo eventualmente di un luogo adeguato
  • Conoscere il concetto di percentuale e le modalità di rappresentazione di dati attraverso un areogramma. E’ possibile anche immaginare di introdurre il concetto di percentuale attraverso quest’azione prevedendo, in questo caso, un tempo aggiuntivo per l’attività
  • Il docente deve conoscere la piattaforma/software che intende proporre per la realizzazione di infografiche e per il montaggio di un video.

discipline principalmente coinvolte

  • matematica
  • arte
  • tecnologia
  • scienze
  • educazione civica

hashtag

#stop the waste #food #planet #health #agenda2030 #advertising

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.