Piccoli programmatori con le …Api

api robot

Gli alunni della Scuola dell’Infanzia di Eggi, dipendente dalla Direzione Didattica 1 Circolo di Spoleto, hanno
effettuato esperienze di robotica educativa nell’ambito del Progetto STEAM, Biodiversità 5.0, azione n. 2 ,
argomento “ Le Api”.
Dopo aver ascoltato una breve storia, i bambini hanno costruito un reticolato a forma di alveare con celle
esagonali della stessa misura del passo del robot dove far muovere l’ape “ Bee Bot” tre gli elementi che
sono serviti per sequenziare la storia.
Gli alunni si sono divertiti a mascherare il robot con le antenne di stoffa e hanno collegato alla Bee – Bot una
sorta di carrellino utile per trasportare il nettare.
I bambini a turno hanno programmato la Bee Bot, con la quale sono soliti operare, guidandola verso le
caselle dove erano presenti i fiori con il nettare con l’obiettivo di raccoglierlo e portarlo al grande alveare in
fondo al reticolato. In questa attività i piccoli hanno potenziato le competenze digitali e collaborative.
Un’esperienza motivante che ha unito innovazione e biodiversità.

 

api robot api robot

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.